Unioni Civili, addio fedeltà #cirinnamoreremo

Manuela Mondello
Unioni Civili

Passa al Senato la legge-paradosso che discrimina gli eterosessuali Approvata ieri in Senato con 173 voti a favore e 71 contrari la legge sulle unioni civili, e mentre il M5S abbandonava l’Aula, 18 senatori verdiniani su 19 votavano la fiducia al governo per raggiungere la soglia della maggioranza assoluta necessaria, ossia 161 voti. Senza i loro 18 “sì” il governo avrebbe contato “solo” 155 voti. «Abbiamo dato un contributo essenziale, il nostro voto è stato determinante» esulta Verdini, mentre i…

Continua a leggere
Condividi

L’eredità di Moro e la comunicazione politica

Luigi Conenna
moro

Da oggi, 24 febbraio 2016, una sala riunioni del Parlamento europeo a Bruxelles sarà intitolata ad Aldo Moro. A un secolo dalla sua nascita (avvenuta a Maglie, in Puglia, nel 1916) a Bruxelles si sono riunite alte cariche europee e italiane per celebrare lo statista, padre costituente, due volte premier, presidente e segretario della Dc e più volte Ministro (giustizia, esteri e pubblica istruzione). Un’esistenza troncata troppo presto da non si sa bene chi e in circostanze sospette: si fa presto a…

Continua a leggere
Condividi

Morto Eco. Lettera da studenti di Comunicazione

Matteo Cadeddu

Poche ore fa è stata confermata la notizia della morte, a 84 anni, di Umberto Eco. Scrittore, semiologo, filosofo e professore, Eco è stato e rimarrà ancora a lungo un punto di riferimento per le Scienze della Comunicazione, in Italia e all’estero. Lavorò per lo svecchiamento della Rai e fu codirettore editoriale della casa editrice Bompiani. Dopo aver insegnato in diverse università, lanciò il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione di Bologna. Umberto Eco ha ricevuto 40 lauree honoris causa da…

Continua a leggere
Condividi

Primarie Milano 2016: what’s next?

Elisa Nicolaci

Ce lo si chiede sempre, all’indomani di un grande evento: cosa accadrà adesso? E così è anche questa volta, a pochi giorni dalla chiusura delle Primarie del centro-sinistra per eleggere il candidato sindaco a Milano 2016. A spuntarla è stato Giuseppe Sala, commissario Expo, manager di Pirelli e Telecom, già city manager di Milano nell’epoca di Letizia Moratti sindaca. A lui sono andate il 42% delle preferenze, leggermente al di sotto delle aspettative. Non troppo più in là è arrivata…

Continua a leggere
Condividi

Emissioni: Norme soft per i veicoli diesel

Luigi Conenna
CP emissioni

Emissioni inquinanti: l’Europarlamento boccia la proposta di veto della commissione ambiente che voleva opporsi alla decisione della Commisione europea di raddoppiare, seppur temporaneamente, i limiti delle emissioni di ossido di azoto per i motori diesel. Ciafani (Legambiente): «Condono che premia i furbi».   Mercoledì 3 febbraio il Parlamento europeo si è opposto (per soli sei voti) alla proposta di veto giunta dalla commissione ambiente a proposito della decisione della Commissione europea di aumentare, seppur temporaneamente, i limiti delle emissioni di ossido d’azoto…

Continua a leggere
Condividi

Passera, l’unico candidato sindaco di Milano

Sara Ceredi
Passera

Reduci dall’analisi comunicativa dei candidati alle primarie per il Partito Democratico, che si sfideranno nel prossimo fine settimana, può essere necessario spendere qualche parola anche sulle altre figure che concorrono per ricoprire la posizione di primo cittadino della capitale meneghina. Ad oggi non appare ancora nitido lo scenario relativo alle altre forze politiche di rilievo, con il centro destra in continuo stallo circa i nomi da presentare e con il M5S che pare indeciso sulla candidatura di Patrizia Bedori,  52enne disoccupata…

Continua a leggere
Condividi