I costi del comunicare male: #FertilityFake

Matteo Cadeddu

Gli slogan della contro-campagna nata dal basso, #FertilityFake, sono più efficaci e comprensibili degli slogan del “Fertility Day” del Ministero della Sanità.   Non voglio entrare troppo nel merito della campagna, che già a partire dal nome in inglese crea delle barriere nella comprensione: molti hanno già analizzato e commentato ogni singola immagine. Il nodo che vorrei affrontare è quello dell’assoluta incompetenza di chi fa comunicazione all’interno di (alcune) istituzioni. Dopo il putiferio scatenato per la seconda campagna, Daniela Rodorigo…

Continua a leggere
Condividi