Canone in bolletta: la dichiarazione sostitutiva per non pagarlo

Luigi Conenna
canone

In questi mesi su Comunicatore Pubblico abbiamo affrontato la questione del canone Rai in bolletta, fornendo ai nostri lettori un breve vademecum per gli utenti. La novità principale del nuovo metodo di pagamento del canone consiste nel suo addebitamento in bolletta: la Legge di stabilità del 2016 sancisce che se esiste un’utenza elettrica nel luogo dove l’intestatario risiede anagraficamente, si presume il possesso dell’apparecchio televisivo e si procederà all’addebito del canone. Se questa presunzione è errata, laddove cioè non si sia effettivamente in possesso di un apparecchio…

Continua a leggere
Condividi