Come ridurre il digital divide secondo la Rai

Matteo Cadeddu

Rai vuole risolvere il problema dell’inclusione digitale con “Complimenti per la connessione“, sitcom prodotta da Rai Fiction e Lux Vide, come la celebre serie a cui si appoggia: “Don Matteo”.   “Don Matteo” – 7,5 milioni di spettatori con il 29,4% di share medio per l’ultima stagione – è stato ritenuto un veicolo adatto per raggiungere il maggior numero di ascoltatori e avvicinarli alla tecnologia informatica. L’utilizzo di personaggi e gag conosciute permette infatti di abbassare le barriere dell’ascoltatore. Inoltre, le…

Continua a leggere
Condividi

Sicurezza stradale: sulla buona strada

Matteo Cadeddu

“Tornare indietro è impossibile, resta sulla buona strada.” Questo il claim della nuova campagna istituzionale promossa dal nostro Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il Ministero guidato da Graziano Delrio ha affrontato cinque cause di incidenti mortali dovuti ai comportamenti sulla strada: cinture di sicurezza non allacciate, uso del cellulare alla guida, velocità e mancanza di attenzione, mancato uso del seggiolino per i bambini, mancato uso delle luci in bici. La campagna, tutt’ora in corso e appaltata a TBWA Italia, è supportata da video,…

Continua a leggere
Condividi

Canone in bolletta elettrica per una Rai a basso voltaggio

Manuela Mondello
Rai

«Internet come l’elettricità?». Il motto del futuro, nel nostro bel Paese, pare avviarsi verso altri (tristi) epiloghi: sarà, probabilmente, la Rai a finire in bolletta e in qualche modo i suoi “consumi” saranno equiparati a quelli dell’elettricità. Tutto questo potrebbe succedere in Italia: risale, infatti, a qualche settimana fa l’annuncio (in)aspettato del premier Matteo Renzi sulla possibilità di introdurre il pagamento del canone Rai nella bolletta elettrica. La tassa di 113 euro dal 2016 costerà ai cittadini 100 euro: “chi…

Continua a leggere
Condividi